#unoalgiorno: Caravaggio, Suonatore di liuto

Michelangelo Merisi (1571-1610), meglio noto come Caravaggio, si formò tra Milano e Venezia ma fu attivo a Roma, Napoli e Sicilia. Egli è ricordato come uno dei più grandi pittori italiani. Il Suonatore di liuto è un olio su tela risalente al 1597-1598. Il dipinto è caratterizzato dal classico sfondo scuro presente sempre nei dipinti del Merisi. La tela fu eseguita per il marchese Vincenzo Giustiniani negli anni in cui il pittore abitava presso il cardinal Del Monte. Caravaggio rappresenta un suonatore dall’aspetto femminile (per questo viene anche chiamato Suonatrice). Colpisce la raffinatezza della natura morta di musica in primo piano con violino e spartiti. È stato ipotizzato che il dipinto rappresenti i 5 sensi:

  • l’udito con il suono del liuto;
  • l’olfatto con il profumo dei fiori;
  • il gusto con la dolcezza della frutta;
  • il tatto con la morbidezza della veste e delle forme del viso;
  • la vista con la bellezza dell’insieme.

Il dipinto è conservato all’Ermitage di San Pietroburgo.

Una curiosità..

suonatore-di-liuto-caravaggio-dettaglio-partiture
Caravaggio, Suonatore di liuto, dettaglio

Il Ragazzo rappresentato dal Caravaggio, suona un brano del compositore fiammingo Jacques Arcadelt: Voi sapete ch’io vi amo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...